Skip to content

La cicala sull'amaca


Vacanze a York: tra maghi, fantasmi e profumo di cioccolato

Vacanze a York: tra maghi, fantasmi e profumo di cioccolato

Quando si parla di York spesso il pensiero corre immediato alla grande mela. In pochi sanno che la vera York è localizzata al centro del Regno Unito, nella contea dello Yorkshire, e deve il suo nome agli inglesi che ribattezzarono così la città di New Amsterdam in onore del Duca di York, futuro re Carlo II d’Inghilterra.

Stretta attorno alle sue mura medievali e abbracciata dai fiumi Ousse e Foss, York è una di quelle città che andrebbero viste per almeno cinque buoni motivi. Scopriamoli insieme.

1) YORK’S CHOCOLATE STORY

York è una città che profuma di cioccolato, è qui che sono nati alcuni tra i più noti brands dolciari attualmente in commercio come il Kit Kat e i coloratissimi Smarties. Prodotti che prima di essere rilevati dalla multinazionale Nestlé hanno davvero cambiato le sorti economiche dell’intera città negli anni passati.

York celebra questo amore con un percorso guidato interattivo e informativo attraverso la storia delle famiglie produttrici di cioccolato e le loro creazioni di successo raccontate nello York Chocolate Story Museum.

2) IL PUB PIÙ ANTICO DI YORK E I SUOI FANTASMI

Pare che York, oltre ad essere la città con la strada medievale più visitata e meglio conservata d’Europa, sia anche la città più infestata dai fantasmi di tutto il Regno Unito. Naturalmente, in Inghilterra, il posto più infestato di fantasmi nella città più infestata di fantasmi, non poteva che essere un pub.

Il Golden Fleece, oltre ad ospitare circa 15 diverse entità è anche uno dei pub più antichi di York, pare infatti sia presente in città già dal sedicesimo secolo: un ottimo motivo per gustare una spaventosa birra da queste parti!

Esterno del pub Golden Fleece a York
Il pub Golden Fleece a York

3) A YORK TRA GIOVANI MAGHI E STRANE BOTTEGHE

Ciò che rende York la città con la strada centrale più visitata d’Europa è probabilmente la scelta di localizzare negli Shambles il quartiere di Diagon Alley. È proprio qui infatti, tra antiche costruzioni medioevali alte e un po’ storte, che Harry Potter compra gli strumenti per diventare un bravo apprendista mago.

bacchette magiche di Harry Potter

Quei negozi affascinanti e un po’ speciali sono solo frutto della fervida fantasia dell’autrice J.K. Rowling che però, non si è discostata di molto dalla realtà. Tra queste strade, infatti, si incontrano tanti curiosi negozi indipendenti, inusuali e decisamente interessanti – in particolare per i giocatori di ruolo dal vivo che qui sembrano trovare terreno molto fertile per coltivare la passione ludica.

Il negozio più interessante è però di altra natura: al Pandora’s Box – curiosa bottega dall’anima decisamente creepy -per la modica cifra di 35 sterline potrete acquistare un capello del famigerato assassino Charles Manson.

4) LA CASA DI GUY FAWKES

Ma York non è solo una delle innumerevoli location di Harry Potter; qui c’è anche la casa del dissidente più famoso del Regno Unito: Guy Fawkes, più noto per aver partecipato alla famosa congiura delle polveri, ordita contro Re Giacomo I nel 1605.

L’attentato non andò a buon fine e Guy venne arrestato, torturato e quindi condannato a morte. Anche davanti ai suoi carcerieri il rivoluzionario inglese non si dichiarò mai pentito e, anzi, espresse tutto il suo rimorso per non essere riuscito nell’intento. La tempra di Fawkes conquistò la stima del Re che gli attribuì “la prontezza e l’energia di un antico Romano”.

La sua abitazione è riconoscibile dalla celebre ‘placca blu’ apposta all’esterno, simbolo creato nel 1866 per rendere appunto riconoscibili le case di celebri cittadini britannici appartenuti al passato.

placca blu sulla casa di Guy Fawkes a York

La storia di questo antieroe britannico dalla tempra d’acciaio ha ispirato la figura del leggendario V per Vendetta – ve ne ho parlato nell’articolo sulle location cinematografiche da non perdere a Londra.

esterno della casa di Guy Fawkes a York
La casa di Guy Fawkes a York

La casa/hotel di Guy Fawkes è anche un pub: non avete bisogno di scuse per entrare, vi basterà ordinare una birra!

5) YORK, LA CITTÀ DEI TRENI

York Sation Railway Museum, vagone ristorante

Se siete sinceri amanti di treni e stazioni, a York non potete perdere il National Railway Museum: un museo totalmente gratuito dedicato al trasporto su rotaia; bellissimo e grande abbastanza per farci stare dentro la ricostruzione di una stazione degli anni ’30. Controllori all’ingresso, cafè alla moda, oltre a una sala piena zeppa di locomotive storiche provenienti da tutto il mondo.  Bellissimi i cartelloni pubblicitari, vi ricorderanno da vicino il mondo di Don Draper.

York Station Hall, National Railway museum
Station Hall, National Rail Museum

Che sia per amore del cioccolato, per la passione dei treni, del mistero o del cinema di fantasia, visitare la città di York non deluderà le vostre aspettative. Ve ne innamorerete e vedrete qualcosa di interessante a sole due ore di treno da Londra.

 

8 comments

  • Diletta - Sempre in Partenza

    marzo 31, 2017

    Carinissima York, anche a me è piaciuta tanto! Molti dei posticini che descrivi però me li sono persi, purtroppo l’ho visitata un po’ di fretta perché ero lì per lavoro… spero di poterci tornare per godermela con più calma e vedere il museo dei treni, mi hai incuriosito!

    • La Mari

      aprile 4, 2017

      Se ti capiterà mai di tornare a York non mancarlo, merita davvero una visita! 🙂

  • Gre

    marzo 27, 2017

    A beautiful city✨
    I went there for studying

    • Lucilla

      marzo 30, 2017

      NICE Gre,
      did u meet Harry? 😉

  • Elisa

    marzo 2, 2017

    Cioccolato da gustare, pub interessanti e strade medievali… un bel mix! 🙂 Hai visitato solo York o ha fatto parte di un giro più lungo?

    • La Mari

      marzo 3, 2017

      Ciao Elisa, sono stata soltanto a York perché mi avevano detto che valeva la pena passare un week end in città. Sicuramente tornerò da quelle parti per vedere il countryside che sembra promettere molto bene! Grazie di essere passata a leggere il mio articolo, a presto 🙂

  • Lucrezia & Stefano - in world's shoes

    marzo 1, 2017

    Quanti Luoghi bellissimi in questo mondo, tutto merita d’essere visitato… E conosciuto per le sue caratteristiche più interessanti! York è sicuramente una perla da non perdere !!!

    • La Mari

      marzo 2, 2017

      È proprio vero, il Regno Unito nasconde un sacco di posti molto belli che meritano di essere visti!

Leave a Reply