Skip to content

La cicala sull'amaca


Londra: sulle orme di Freddie Mercury. Un tour musicale.

Londra: sulle orme di Freddie Mercury. Un tour musicale.

Qualche giorno fa per caso mi sono ritrovata coi piedi sopra il memorial in ricordo del grande Freddie Mercury realizzato a Feltham in seguito alla sua morte. Da sua grande fan non ho potuto fare a meno di pensare che sarebbe stato bello dedicare una giornata a un location tour nei luoghi che lo hanno visto protagonista nella smaliziata Londra anni ’70. Ecco allora il mio itinerario in 4 tappe.

Londra morte Freddie Mercury - Feltham
Freddie Mercury Memorial – Feltham
  • FELTHAM

Freddie Mercury aka Farrokh Bulsara nasce a Zanzibar nel ’46 e ha già 17 anni quando, per motivi di sicurezza, segue il resto della famiglia a Londra dove il papà Bomi decide di stabilirsi per assicurare così una vita dignitosa e tranquilla alla propria famiglia.

La prima tappa di questo itinerario musicale è quindi al 22 Gladstone Avenue di Feltham, nella periferia cittadina. E’ della zona 6 a ovest di Londra che stiamo parlando. Giunti qui non sarà difficile riconoscere la casa: da poco tempo l’edificio ha ottenuto la prestigiosa targa blu che l’English Heritage riserva alla memoria di quelli che hanno saputo distinguersi nel corso della vita con la loro opera artistica o politica.

Oggi in quella che fu la camera da letto di Freddie vive una bimba di dieci anni di nome Daria. La piccolina non sa chi fosse il celebre personaggio che prima di lei ha abitato quelle mura oggi coperte da poster di Justin Bibier, ma ha già le idee chiare sul suo futuro da cantante-attrice-ballerina. Ce la farà?

  • A KIND OF MAGIC

Ricordate questa celebre hit dei Queen? A kind of magic è una delle canzoni più famose, anche perché presente nella colonna sonora del film Highlander. Un film epico, il cui protagonista immortale sembra in qualche modo rimandare alla vita travagliata di Freddie: dopo la morte anche lui continua a restare eterno nella sua musica.

Il videoclip era ambientato all’interno del Playhouse Theatre, un piccolo teatro londinese da poco meno di 800 posti, famoso perché ha visto calcare il suo palco da alcuni dei più grandi gruppi rock del ‘900 come Beatles, Rolling Stones, Led Zeppelin e The Who. Un bel curriculum, vi pare?

Nel videoclip si vedono i membri della band suonare in un teatro dismesso, un relitto ormai in disuso. È proprio così che appariva in quegli anni il Playhouse. Abbandonato a tal punto che gli stessi musicisti durante le riprese ebbero diversi problemi per via del freddo dovuto alla mancanza di un impianto di riscaldamento funzionante.

Per visitare Il Playhouse Theatre non dovrete fare altro che raggiungere la centralissima Embankment, non lontano dal trambusto di Trafalgar Square. Se avete visto il videoclip dei Queen non vi sarà difficile riconoscere già dall’esterno questo magico posto ormai ristrutturato e tornato a nuova vita.

  • FREDDIE MERCURY: THE DREAM HOUSE

Garden Lodge 1 Logan Place, Kensington, Londra. Formalmente l’ultima dimora dell’artista prima della sua morte, forse la tappa più importante di questo location tour musicale. Questa casa è in realtà LA casa. Arredata centimetro dopo centimetro dallo stesso Freddie Mercury senza badare a spese. Un lussuoso sfizio espresso in costosi, rari e sontuosi elementi d’arrendo.

Londra morte Freddie Mercury - Garden Lodge
Garden Lodge – Ultima residenza del cantante

Un passo indietro: era la fine degli anni settanta e Freddie viveva in una modesta casa in Holland Street con la sua storica compagna Mary Austin. Dopo averle chiesto di sposarlo entrò però in un periodo di riflessione interiore che lo portò a fare marcia indietro dichiarandosi infine omosessuale. Dopo sei anni di relazione i due si separarono e Freddie acquistò Garden Lodge.

I due, letteralmente in simbiosi nonostante la fine della relazione amorosa, rimasero profondamente legati l’uno all’altra. Sarà a lei, prima compagna e poi amica di una vita, che il cantante donerà la splendida abitazione in seguito alla sua morte.

Entrare nella casa è impossibile ma molti fan ancora oggi usano passare a Garden Lodge per lasciare un segno d’affetto all’esterno dell’edificio.

  • KENSAL GREEN CEMETERY

Freddie Mercury fu cremato in questo cimitero ma il luogo della sua sepoltura rimane un mistero.

Nessuno conosce infatti il luogo dove riposa da ormai 25 anni. Nessuno tranne Mary Austin che, seguendo le richieste del suo più grande amico, si occupò di eseguire le ultime volontà del cantante che le chiese di mantenere anonimo il luogo della sua sepoltura.

Londra morte Freddie Mercury - Kensal Green Cemetery
Kensal Green Cemetery – photo by Justin Cormack

Qualche anno fa, nel 2003 una strana targa apparve nel Kensal Green Cemetery nel quartiere di Kensington a Londra.

“In loving memory of Farrokh Bulsara. 5 Sept. 1946 – 24 Nov. 1991. Pour Etre Toujours Pres De Toi Avec Tout Mon Amour.”

Questo diceva la targa firmata “M.” Molti pensarono che fosse stata opera della stessa Mary e l’apparizione di questo messaggio per un attimo avvalorò la tesi che le ceneri del cantante si trovassero proprio al Kensal Green Cemetery.

Solo qualche settimana dopo la sua scoperta la targa venne rimossa lasciando a bocca asciutta i milioni di fans che avrebbero avuto piacere di portare un fiore al loro idolo di sempre.

Londra morte Freddie Mercury

Ma al di là dei luoghi che lo hanno visto protagonista la voce potente di Freddie Mercury è ancora qui con noi, anche dopo la sua tragica morte. Una grande eredità che dal 1991 continua a vivere nei testi delle canzoni, nei vocalizzi, nei suoi tipici e inconfondibili “deh doh”

2 comments

  • Laura | LOVECetraro

    gennaio 11, 2017

    Ci sono stata a fine Dicembre a Londra! Bellissima città! E grazie per questo tuo articolo di approfondimento!

    • Lucilla

      gennaio 11, 2017

      Ciao Laura, grazie a te per essere passata! 🙂

Leave a Reply