musei da vedere in Umbria

Terre e Musei. Viaggio tra i capolavori dell’Umbria

Cuore d’Italia, terra di mistici e santi, patria di San Francesco.  L’Umbria è un tesoro da scoprire, un luogo da attraversare, una terra da vivere. Una piccola regione che racchiude tante cose: la natura rigogliosa e spesso selvaggia, buon cibo, tradizioni antiche, ma soprattutto arte e cultura.



Per meglio valorizzare il grande tesoro storico e artistico custodito nei borghi, negli eremi, nelle chiese e nei musei di questa affascinante regione del centro Italia è stata creata, ormai da alcuni anni, una interessante convenzione intercomunale chiamata “Terre e Musei dell’Umbria”. Una iniziativa nata per creare un sistema di promozione turistica in cui il museo diventa perno per la promozione culturale del territorio, nonché luogo di raccolta e riferimento del principale patrimonio artistico del territorio.

Il Circuito Terre&Musei dell’Umbria

Dodici città, un unico tesoro. È questo lo slogan che ben riassume l’essenza e lo scopo del progetto. Un unico biglietto consente infatti di accedere ai 16 musei che sono ospitati nei 12 comuni coinvolti. Eccoli:

  • Amelia: Museo civico Archeologico e Pinacoteca. Sono inclusi la visita alla Cisterna Romana e a Palazzo Petrignani
  • Bettona: Museo della Città, con la sezione archeologica e la Pinacoteca Comunale
  • Bevagna: Museo Civico, con la sezione archeologica e la pinacoteca
  • Cannara: Museo Cittadino, con la sezione dedicata agli strumenti musicali, il percorso archeologico e la Pinacoteca Civica
  • Cascia: Chiesa di Sant’Antonio Abate e Museo Comunale di Palazzo Santi
  • Deruta: Museo regionale della Ceramica, con l’area archeologica delle fornaci di San Salvatore e la Pinacoteca Comunale
  • Marsciano: Museo Dinamico del Laterizio e delle Terrecotte, un museo diffuso sul territorio
  • Montefalco: Complesso Museale di San Francesco, con la Chiesa Museo, la pinacoteca, le cantine dei frati e la raccolta archeologica
  • Montone: Complesso Museale di San Francesco, con la Chiesa, la Pinacoteca e il Museo Etnografico
  • Spello: Pinacoteca Civica e Diocesana
  • Trevi: Museo della Città e del Territorio, Pinacoteca, Chiesa di San Francesco, Museo della Civiltà dell’Ulivo
  • Umbertide: Museo di Santa Croce

Un viaggio che si sviluppa con percorsi turistici, laboratori didattici ed eventi culturali che hanno come fulcro il museo cittadino ma che si allargano alle realtà storiche, artistiche, culturali e produttive di tutto il territorio circostante. Un modo meraviglioso e conveniente di entrare veramente in contatto coi luoghi e le tradizioni che li caratterizzano, alla scoperta del folklore, delle tradizioni popolari, dell’artigianato locale e soprattutto dei meravigliosi capolavori dell’arte italiana che l’Umbria custodisce.

BIGLIETTO CIRCUITO TERRE E MUSEI DELL’UMBRIA

INTERO Euro 7,00
RIDOTTO Euro 5,00
– gruppi di almeno 15 persone e convenzionati

VALIDITA’
Biglietto generico con validità 15 giorni
Biglietto nominativo con validità 3 mesi (previa registrazione dei dati anagrafici del visitatore)

PER MAGGIORI INFO VISITA IL SITO TERRE&MUSEI




POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE I TOUR GET YOUR GUIDE

2 thoughts on “Terre e Musei. Viaggio tra i capolavori dell’Umbria”

  1. E´ un percorso davvero interessante! Mi muovo sempre con i mezzi pubblici, devo vedere se questo tour culturale e´ fattibile anche senza Auto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici + nove =

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.